Aforismi sul Golf

« Indietro

In questo articolo potete trovare vari aforismi sul mondo del Golf.

“Ci sono due cose che potete fare con la testa bassa: pregare e giocare a golf.”

  • Lee Trevino

“Golf: gioco in cui una pallina di quattro centimetri di diametro viene piazzata su una palla di quarantamila chilometri. L’intenzione è quella di colpire la pallina più piccola e non quella più grande.”

  • John Cunningham

“Le diciotto buche di una gara possono insegnarti di più sul tuo avversario che diciannove anni di trattative attorno a un tavolo.”

  • Grantland Rice

“Quello che altri trovano nella poesia o nell’arte, io lo trovo in un bel drive.”

  • Arnold Palmer

“Il golf è come l’amore. Un giorno pensi di essere troppo vecchio, il giorno dopo vuoi farlo ancora.”

  • Roberto Di Vincenzo

“Esistono tre modi per imparare il golf: lo studio, che è il più faticoso; l’imitazione, che è il più fallace; l’esperienza, che è il più amaro.”

  • Robert Browning

“Oggi i miei meccanismi non hanno funzionato: erano spenti. Chi si dedica al golf anche soltanto per diletto, sa che questo è uno sport dove non si può giocare bene tutte le settimane.”

  • Tiger Woods

“Semplice: è una lezione di vita questo sport perché ti insegna il rispetto per la natura e per l’essere umano, ovvero l’avversario.”

  • Costantino Rocca

“Non esiste una cosa come un tocco naturale. Il tocco è qualcosa che si crea colpendo milioni di palline da golf.”

  • Lee Trevino

“Il golf è una continua evoluzione, ogni giorno, ogni colpo.”

  • Tiger Woods

“È una delle cose più soddisfacenti del mondo. Il backswing completo, il ritardo nell’azione dei polsi, un follow-through fluido, seguito da quell’ inconfondibile fruscio che ricorda il passaggio di uno stormo di uccelli.”

  • Henry Longhurst

Our Brands